Associazione GIRTI

Associazione Gruppo Italiano per il Registro della Trombosi Infantile

Chi siamo

Medici specialisti di diversa provenienza e formazione coinvolti nell'assistenza a bambini affetti da patologie trombotiche che si sono riuniti a costituire il Gruppo Italiano per il Registro delle Trombosi Infantili (GIRTI). 

Finalità e attività

L’Associazione che non ha finalità di lucro persegue esclusivamente finalità civiche e di solidarietà sociale e svolge la propria attività nel settore dell’assistenza sociale e socio-sanitaria e della formazione.

Scopi sociali

Finalità principale dell’Associazione è quella di diffondere le conoscenze ed affrontare le problematiche relative alla malattia tromboembolica venosa e arteriosa dei neonati, bambini e ragazzi in età evolutiva, sia tra la popolazione che tra chi opera in ambito sanitario (medici ed altri operatori).

GIRTI nel sociale

GIRTI vuole rivolgersi in particolare a coloro che presentano o si sospetta siano portatori di situazioni predisponenti alla trombosi, alle loro famiglie ed a chiunque ne sia interessato. Vuole inoltre promuovere tutte quelle iniziative che possano favorire la necessaria integrazione sociale dei soggetti e dei loro familiari affetti o predisposti alla patologia tromboembolica con particolare riguardo alle loro condizioni psico-fisiche, economiche, sociali o familiari.

Registro Italiano Trombosi Infantile

Per ottimizzare le conoscenze epidemiologiche riguardo le patologie trombotiche in età pediatrica e creare una rete clinico-assistenziale e scientifica che permetta anche in Italia di standardizzare l’approccio diagnostico terapeutico secondo le migliori evidenze disponibili e che consenta lo sviluppo di trials clinici pediatrici, il gruppo italiano per il Registro Trombosi Infantili (GIRTI) ha realizzato un Registro on-line per la raccolta dei casi pediatrici e neonatali di tromboembolismo (Registro Italiano Trombosi Infantili, RITI, www.trombosiinfantili.info).